Undici scheletri di ovini, uno scheletro di volpe e numerosi resti di animali in avanzato stato di decomposizione, sono stati ritrovati presso un’azienda agricola di Copertino, durante i controlli dei carabinieri del Noe e del Nas di Lecce.

Le verifiche dei militari finalizzate al controllo ambientale ed igienico-sanitario, hanno portato al sequestro preventivo d’urgenza di un’area di circa 4.000  metri quadrati, all’interno della quale erano stati stoccati illecitamente rifiuti costituiti da deiezioni animali, liquidi biologici, plastiche e metalli prodotti all’interno dell’azienda. Inoltre sono stati sequestrati anche novanta bovini e centottantatre ovini, detenuti in assenza dei previsti registri di carico e scarico e dei rilevatori identificativi.
Al termine del controllo l’amministratore unico della citata societa’, e’ stato segnalato, in stato di liberta’, alla procura della repubblica di Lecce, per gestione illecita di rifiuti ed esercizio di discarica abusiva nonche’ sanzionato amministrativamente per l’omessa identificazione degli animali e l’omessa tenuta dei citati registri di carico e scarico.
Il valore complessivo beni sequestrati pari a circa trecentomila euro.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 + dieci =