“La partita si era messa come meglio non potevamo chiedere, con un gol e due occasioni colossali per andare sul 3-0. Poi invece abbiamo subito il pareggio e l’inferiorita’ numerica. E c’è crollato il mondo addosso”.

Serse Cosmi ha difficolta’ nell’accettare l’1-1 casalingo con il Palermo, considerato per il Lecce un passo falso nell’ardua lotta per la salvezza. “Il cammino si e’ un po’ complicato – spiega il tecnico dei salentini, intervenuto a ‘Stadio Sprint’ su Raidue – perche’ ci sono meno partite. Abbiamo chiesto in casa cinque vittorie ed un pareggio, diciamo che oggi e’ arrivato il pari. Domenica andiamo a Novara, ed entrambe le squadre dovranno tirare fuori il massimo: i piemontesi hanno fatto due risultati straordinari, ritornando in corsa con il giusto entusiasmo. Sia noi che loro – conclude Cosmi – vorremmo fare punti”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici − 14 =