Foto Antonio Castelluzzo”Russo ha dimostrato di non essere all’altezza della serie A. Mi viene da ridere quando sento invocare i mezzi tecnici per risolvere le questioni dubbie. Dico invece che intanto sarebbe bene non sbagliare sull’ovvio.

Oggi la mancata espulsione di Kucka rientra tra casi piu’ assurdi”. Serse Cosmi, ai microfoni di Stadio Sprint-Rai2, non riesce a superare la rabbia per una decisione dell’arbitro Russo che, a suo dire, ha gravemente penalizzato il Lecce. ”Io ho ecceduto nelle proteste e sono stato giustamente espulso, chiedo scusa a tutti- ha aggiunto Cosmi – ma non ce l’ho fatta a trattenermi. L’errore era troppo grosso. Quanto alla squadra, oggi peraltro era giu’ di corda e quindi, considerato tutto, questo pareggio con il Genoa e’ un punto buono”. In un’altra intervista, a Premium Calcio, l’allenatore del Lecce ha criticato piu’ direttamente l’arbitro: ”Russo ha dimostrato, come spesso accade, di non essere all’altezza della Serie A – ha dichiarato Cosmi – Non capisco cosa scatta nella testa di un arbitro in queste situazioni”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × tre =