“Come è accaduto prima della gara contro il Siena (vinta 4 a 1 dai salentini) – dice l’allenatore dei salentini Serse Cosmi – anche ora c’e’ la sensazione che quella di domenica prossima contro il Palermo possa essere una gara svolta: per questo mi sembrava giusto essere in sala stampa questo pomeriggio”.

Per un attimo ritorna alla sconfitta contro il Milan (era assente per squalifica): “Eravamo in carenza a livello di organico – sottolinea – con assenze troppo importanti. Piangersi addosso non va mai bene, ma bisogna essere oggettivi”.

Ora la gara contro i rosanero rappresenta una sorta di spartiacque per la stagione del Lecce. “E’ un incontro molto complicato – dice Cosmi – ci troviamo nella situazione di dover vincere per forza. E’ possibile che ansia e nervosismo possono crescere, ma non dobbiamo commettere questo tipo di errore. Incontreremo una squadra con dei valori, che viene da tre sconfitte consecutive e che vorra’ fare risultato”.

Con un occhio rivolto sempre alla classifica.”Metterei la firma per arrivare a 40-41 punti”, commenta il tecnico. ”Al momento – conclude – non dobbiamo commettere l’errore di considerare i sei punti di distacco dal quart’ultimo posto un abisso”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 + venti =