Deve scontare una pena di quattro anni e sei mesi per estorsione e maltrattamenti in famiglia. Si tratta di Giorgio Crusafio, 44enne di Parabita, che ieri mattina è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale.

L’uomo, già noto per precedenti di polizia e giudiziari, è stato fermato e condotto nel carcere Borgo San Nicola, su ordine di carcerazione emessa dalla Repubblica di Lecce.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto + dieci =