Avrebbe dichiarato al Fisco meno del su reale volume d’affari. È quanto hanno scoperto le fiamme gialle di Leuca durante delle verifiche in una gioielleria di Salve.

In particolare, è stato riscontrato, con riferimento ai periodi d’imposta dal 2007 al 2011, tra ricavi non contabilizzati e costi indeducibili, un imponibile sottratto a tassazione pari a 233.000,00 euro ed un’IVA dovuta per complessivi 80.500 euro.

Adesso sarà l’Agenzia delle Entrate, cui il verbale è stato trasmesso, a completare l’attività intrapresa dalla Guardia di Finanza, attraverso l’azione di accertamento e riscossione delle relative imposte evase.

 

CONDIVIDI