FormezPA e FormezItalia, in riferimento all’articolo “Melica: “Parliamo del Formez…. Alta formazione o carrozzone?” pubblicato giovedì 22 marzo sul nostro sito, nella sezione politica, chiedono rettifica delle falsità contenute nelle dichiarazioni riportate

:

“Formez PA – centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle P.A. – è un Istituto che in 47 anni di vita ha una lunga e feconda storia di interventi formativi nel Mezzogiorno e dal 1999 opera a livello nazionale e risponde al Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri;

FormezItalia S.p.A., di cui il Comune di Lecce è diventato socio con l’acquisto di quote per un costo limitato di 2.000 (duemila) euro,  è una società in house di Formez PA, nata nel 2009 che realizza attività con le amministrazioni nella selezione del personale pubblico e della formazione mirata. Tra i soci di FormezItalia ci sono amministrazioni appartenenti a coalizioni politiche diverse ed eterogenee: comune di Lecce, Regione Puglia, comune di Torino ecc. mentre aderiscono a FormezPa tutte le Regioni del Mezzogiorno, Regione Lombardia, Comune di Bari, comune di Napoli ecc.;

le cifre citate, tra cui i 4,5 miliardi di euro e le retribuzioni dei dirigenti appartengono, come è evidente, alla fantasia o a refusi di stampa che si commentano da soli. In seguito all’“Operazione Trasparenza” le cifre reali sono pubblicate sui siti istituzionali;

l’amministrazione che entra nella compagine societaria di FormezItalia, a fronte di un investimento di 2.000 (duemila) euro, trae notevoli vantaggi, non ultimo la possibilità di gestire procedure di evidenza pubblica per la selezione e formazione del personale attraverso un ente vigilato direttamente dalla Presidenza del Consiglio, con notevolissimi risparmi di costi e benefici in termini di velocità delle procedure e di trasparenza. FormezItalia  gestisce concorsi per Consiglio di Stato, Istat, Presidenza del Consiglio; 

in Puglia FormezPA nel corso degli anni ha realizzato numerosi progetti con le amministrazioni che si sono succedute e da ultimo FormezItalia ha appena concluso la gestione della selezione per il concorso di direttore tecnico di agenzia di viaggio con la soddisfazione di tutte le 6 province pugliesi committenti

FormezPA e FormezItalia hanno affidato ai propri legali la tutela della propria immagine e dei propri diritti a fronte delle presunte dichiarazioni di Melica, assolutamente false e diffamatorie.”

 

CONDIVIDI