Hanno patteggiato complessivamente una condanna a 3 anni e 4 mesi di pena i due ladri, di origini georgiane, arrestati a Lecce lo scorso 22 novembre. I due uomini, Isiani Beso, 25 anni, e Gocha Letodiani, sono accusati di aver commesso due furti consumati e uno tentato.

Entrambi furono arrestati dagli uomini della squadra mobile di Lecce, nell’ambito di un’indagine finalizzata al contrasto dei furti in abitazione particolarmente frequenti nello scorso autunno. Ad accogliere la richiesta di patteggiamento il gup Nicola Lariccia che ha disposto, inoltre, la loro remissione in libertà. Gli imputati sono assistiti per il foro di Lecce dall’avvocato Carlo Reho

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 2 =