Mancava da casa da ieri pomeriggio, lo hanno ritrovato in mattinata a due chilometri di distanza dalla sua abitazione, che si trova in contrada “Serre”. È questo quanto accaduto a Elio Gemello, ottantaquattrenne di Galatone.

L’anziano si era allontanato da casa, nel primo pomeriggio di ieri, portando con sé un sacchetto di plastica ed un coltello, con il chiaro intento di raccogliere la verdura selvatica.
A lanciare l’allarme i parenti, poco dopo le 20, preoccupati che non vedendolo rincasare hanno allertato immediatamente i carabinieri i quali, coadiuvati dai Vigili del Fuoco, con due unità cinofile provenienti da Gallipoli e Lecce, la Polizia Municipale e la Protezione Civile, hanno immediatamente cominciato le ricerche. Questa mattina, intorno alle 07:00, dopo ore di ricerca l’anziano è stato ritrovato, sdraiato lungo una stradina di campagna. Secondo una prima ricostruzione, ieri pomeriggio, dopo essersi allontanato da casa, a causa del terreno sconnesso, ha perso l’equilibrio e dopo essere rovinato a terra è rimasto bloccato non riuscendo a rialzarsi. E’ intervenuta un’ambulanza del 118 che lo ha accompagnato in ospedale per gli accertamenti. Il suo stato di salute è apparso buono.  Una storia fortunatamente finita a lieto fine

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + 11 =