Saranno i salentini “Uro” a rappresentare la Puglia sul palco dell’Italia Wave Love Festival che quest’anno, dopo sei anni lontano da casa, torna ad Arezzo dal 12 al 15 luglio. Il concorso “Italia Wave Band” organizzato dalla Fondazione Arezzo Wave Italia, dopo una prima selezione sui 2.335 demo presentati dalle band iscritte, e le selezioni live provinciali sta decretando i vincitori regione per regione.

La finale pugliese si è tenuta sabato 24 marzo presso le Officine cantelmo (nell’ambito della rassegna “Verso Sud”, sostenuta da Puglia Sounds – PO FESR Puglia 2007-2013 Asse IV) e ha ospitato sul palco, oltre ai vincitori, anche i salentini “Michael And The Teeth”, i baresi “Eternauti” e “Two Left Shoes”, i brindisini “Miope”, i foggiani “Gli Infami”, i tarantini “Malanga & Baby Blue” e “A Violet Pine”, selezionati nella finale della Bat. La giuria (composta da Vincenzo Colucci, Andrera Verardi, Michele Manca, Osvaldo Piliego, Alessandro Miglietta e Ruggero Scardigno) ha scelto la band per “la grande abilità tecnica e la presenza scenica. Gli “Uro” sono stati capaci di creare un’atmosfera psichedelica e di forte empatia tra di loro e con il pubblico. La band si spinge oltre il post rock approcciando soluzioni musicali più nordiche. La loro natura esclusivamente strumentale potrebbe vedere, in una sua evoluzione, l’utilizzo della voce come “strumento”.