E’ stato un vero e proprio successo la quarta edizione della “Festa della Pallavolo Salentina”. Dopo le fortunate esperienze del “Volley Day” nelle precedenti edizioni, l’intero movimento pallavolistico provinciale si è ritrovato venerdì scorso, presso la sala cerimonie del Petraria Resort Green Village

di Cannole, per celebrare le società promosse e vincitrici di campionati di categoria per la stagione 2010/2011.

A fare gli onori di casa il presidente provinciale Fipav di Lecce Paolo Indiveri, assieme ai componenti del consiglio provinciale (Tonino Negro, Fernando Cataldi, Bernardo Monticelli, Daniele Polimeno), che a margine della festa ha commentato: “La serata ha avuto un sapore particolarmente conviviale, per nulla formale. E’ stato un momento di aggregazione, a testimonianza di un movimento coeso e partecipe dell’attività del comitato provinciale che ho l’onore di presiedere. La presenza di 67 società su 72 affiliate è la conferma della vitalità del movimento pallavolistico salentino. Nonostante l’attuale mancanza di una vetrina come la serie A, le squadre che affrontano campionati di serie nazionali stanno facendo da traino per l’intero territorio. Sono ormai a conclusione del mio mandat,o ma sento di poter tracciare un bilancio positivo, con un buon lavoro fatto assieme ai miei collaboratori”.

Presenza particolarmente gradita e d’eccezione quella di Ferdinando “Fefè” De Giorgi, salentino doc, atleta ed allenatore plurimedagliato, che ha commentato come “il Salento sia una terra di grande tradizione pallavolistica,  con la presenza di una squadra in quasi tutti i comuni della provincia. Mai come in questo momento, così difficile dal punto di vista economico, è necessario che le società creino una base solida per evitare di fare progetti troppo rischiosi”.

Graditi ospiti della serata sono stati, inoltre, i consiglieri nazionali della Fipav Luigi Dell’Anna e Claudio Scanferlato, il presidente della Fipav Puglia Giuseppe Manfredi, i consiglieri regionale Piero De Lorentis ed Antonio Fasano, i presidenti dei comitati provinciali di Bari e Taranto, il presidente provinciale del Coni Lecce Antonio Pascali con il delegato provinciale del Comitato Italiano Paralimpico Tonino Vernole.

Queste le società che hanno ricevuto riconoscimenti per la passata stagione agonistica: Falchi Ugento; Volley New Team Maglie; Asd Volley Leverano; Hiro Volley Cutrofiano; Dream Volley Nardò; Pallavolo Spongano; Volley Tricase; Oratoriana Ugento; Volley 2000 San Cassiano; Pallavolo Azzurra Alessano; Vis Squinzano; Capo di Leuca Volley Specchia; Asd Francesco Attanasi Soleto; Polisportiva San Pio Soleto; Volley Copertino; Ags Caprarica; Futura Volley Minervino; Asd Pallavolo Salve; Nuova Pallavolo Ugento – Gemini;     Sbv Pallavolo Galatina; Scuola Volley Salento; Asd Magic Galatina; Asd Frimarc Sport Surbo 

Particolari riconoscimenti alle “eccellenze” nel volley sono stati assegnati a: Massimo Colaci, campione d’Italia, campione d’Europa e campione del Mondo con la maglia della “Trentino Volley” nella stagione agonistica 2010/2011 (a ritirare il premio il papà, per gli impegni di Massimo con la sua squadra di club); Tonino Cavalera, quale miglior tecnico salentino della stagione 2010/2011, premiato con il Trofeo “Ferdinando Panico” (promozione in B1 maschile con i Falchi Ugento); Anna Paola Greco, miglior atleta salentina nella stagione 2010/2001  (promozione in B2 femminile e vittoria in Coppa Puglia di serie C con la Betitaly Maglie):

Premi speciali individuali sono stati assegnati a Cristina Laudisa, attuale selezionatrice femminile della Puglia; Cristina Galante, commissario regionale arbitri;  Massimo Roselli, imprenditore, prima sponsor e poi presidente del Tricase; Antonio Donno, attuale designatore provinciale del C.P. Lecce; Enzo Vestri e Maria Chiara Noia, selezionatori provinciali maschili uscenti, Vanessa De Sangro e Giovanni Di Lauro, selezionatori provinciali femminili uscenti. Un particolare riconoscimento è stato assegnato a Gigi Laudisa, storico presidente del C.P. Lecce, per una vita “pallavolistica” dedicata alla crescita del volley salentino.

Nella categoria “tecnici” riconoscimenti sono stati assegnati a Sirio Nicolazzo, Camillo Placì, Fernando Cataldi e Ubaldo Scrimieri; in quella “dirigenti”, premi per Endrio Buttazzo (Scuola Volley Salento), Rosita Buttazzo (Pallavolo Squinzano), Giuseppe Maggina (Lecce Volley), Claudio Ciardo (Azzura Alessano) e Pierandrea Piccinni (AzzuraDonne Alessano).

Riconoscimenti anche per gli arbitri di, cosiddetto, “lungo corso”: Elio Donno, Davide Tolomeo,  Antonio Branca e Massimo Scarciglia.

Infine particolari riconoscimenti sono stati assegnati a società che vantano una storica militanza di  affiliazione alla Fipav: Volley Specchia (40 anni); Pallavolo Marittima (30 anni), Pallavolo Femminile Ugento, Taviano Volley, Polipsortiva Carmiano, Polisportiva Azzurra ’85 Lecce (25 anni); Volley Tricase e Salento Volley Monteroni (20 anni); Idee Movimento Calimera e Pallavolo Spongano (10 anni). Un premio, anche, alle società alla prima affiliazione: AzzuraDonne Alessano, Dream Volley 2011 Nardò, JoyTeam Maglie, Talion Volley Tuglie e Acquatrula Porto Cesareo.

Un premio speciale individuale è stato assegnato ai responsabili del Centro di Qualificazione Provinciale Carlo Carbone (settore Tecnici) e Vito Pagano (settore Minivolley) ed ai componenti del consiglio provinciale Tonino Negro, Fernando Cataldi, Vincenzo Scrascia, Bernardo Monticelli e Daniele Polimeno.

A Luigi Dell’Anna (consigliere nazionale, responsabile Beach Volley) e Giuseppe Manfredi, infine, un riconoscimento speciale consegnato dal presidente provinciale Indiveri per “averlo supportato e sopportato in ogni suo passo, sempre dettato dall’amore per questo splendido sport”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + 20 =