I “The Nerds Band” vincono  il premio Musica Live 2011/2012. La band barese  è formata da sette musicisti affermati  e con anni di esperienza e collaborazioni con altre formazioni di vario genere,  ed esperienze teatrali con repertorio cantautorale.

I componenti sono: Francesca Iurlo voce; Alessandro Di Giulio chitarra/cori; Claudio Buttaro batteria/cori; Nico Armenise sax/cori; Filippo Mongelli tastiere/cori; Francesco Carbonara basso; Silvia Colaleo cori. Abbiamo intervistato il porta voce della band, Claudio Buttaro.

Ci volete raccontare di questa vittoria? Quali i parametri di giudizio per vincere il concorso?
La vittoria di premi come questo, organizzati e creati dai veri amanti della musica live, da addetti del settore inorgoglisce chiunque riesca ad ottenerla  per una serie di motivi, fra i più importanti quello del riconoscimento delle qualità tecniche ed anche il riferimento alle capacità di coinvolgimento del pubblico che dovrebbero essere parte integrante di ogni show! La vittoria, come già ho avuto modo di accennare ai vostri colleghi di Musica Live, è giunta inaspettata ma gradita ed il primo pensiero è per coloro che hanno contribuito agli amici, al pubblico che ci segue fin dall’inizio, agli organizzatori, che fin da subito hanno avuto fiducia in noi, e poi a chi ci è stato vicino nella vita privata che ci ha sempre incentivato a perseguire i nostri obbiettivi. I parametri di giudizio sono stati qualità tecniche dei musicisti che compongono il gruppo, presenza sul palco e coinvolgimento del pubblico durante lo show. Atteso che come sempre ogni spettacolo è suscettibile di miglioramento, e noi in questo senso cerchiamo sempre di impegnarci per renderlo il più divertente possibile!

Da quanto siete insieme e come nasce l’idea della NERDS BAND?
Il gruppo si è formato due anni fa; la line up è cresciuta nel tempo , via via che si trovavano musicisti sulla stessa lunghezza d’onda e sintonia umana e musicale.
L’idea della Nerds nacque cercando di offrire uno show che fosse tutto ritmo e divertimento brillante, con la prerogativa di soddisfare le aspettative del pubblico  ed al tempo stesso qualitativamente  apprezzabile sotto il profilo tecnico, con l’intento di fornire un immagine del musicista svincolata dall’etichetta di personaggio “un po’ sulle sue”, per proporne una lettura marcatamente autoironica sia nel ruolo che nell’approccio scenico.

Quale è stata la più bella esperienza che durante questi anni di intensa attività vi è rimasta impressa nella memoria?Qualche concerto speciale che non dimenticherete…?

Risalendo cronologicamente nel tempo ci sono tantissime situazioni in cui davvero il contatto con il pubblico l’atmosfera respirata in certe serate la sinergia degli organizzatori con noi musicisti ed anche il groove che ne è scaturito sono state molte ma se ci penso e dovessi  proprio  sceglierne alcune dico sicuramente per ciò che concerne lo scorso anno gli show in location come il Trappetello il pubblico si scatenò, piuttosto che estate scorsa la serata al Re Mare o ancora al Pellerossa un lido balneare di capitolo, e per citarne alcune delle più recenti la serata alla Bohemien storico locale musicale del centro di Bari, la festa a tema anni 70 tenutasi al Demodè  di Modugno ed anche la serata musicale organizzata in collaborazione con L’associazione Culturale Orizzonti, scatenatissimi!!!!!

Quali sono i pregi e i difetti dei “The Nerds Band”?
Mi piace iniziare dai difetti!!!!! Ne abbiamo forse tanti ma fammene dire uno che mi viene dal cuore! Sicuramente gli orari!!!!!!!! Sono massacranti lavorando tutti arriviamo sempre in sala prove la sera tardi e fin quando si parla d’estate ok, ma l’autunno e l’inverno siamo dentro in sala prove con magari due o tre gradi fuori non è il massimo sopratutto se poi esci e devi tornare a casa tutto accaldato!!!!! Poi ne abbiamo tanti  ma sai com’è i panni sporchi si lavano in casa!!!!!Ma stiamo cercando di migliorare!!!!Se dovessi sintetizzare  direi che forse il pregio più bello è sempre quello di sforzarsi nel creare uno show diverso da quello precedente e che comunque  sia all’altezza delle aspettative del pubblico e per far questo ti assicuro ci vuole tanta volontà e perseveranza!

Quali saranno le prossime performances live che proporrete ai vostri fan e dove?
Siamo in contatto con organizzatori e direttori artistici di alcune strutture presenti in Calabria, Puglia E Basilicata, con cui chiudere degli accordi per alcune esibizioni quest’estate tra l’altro alcune presenti anche in Salento. Sicuramente chi desidera vederci  o seguirci a breve troverà pubblicato sul nostro sito www.thenerdsband.com nonché sulla pagina Face book THE NERDS BAND, il calendario della date . Oltre chiaramente alla partecipazione a serate da organizzare nei mesi di giugno, luglio e agosto presso lidi balneari, nonché festa private one night e matrimoni vari. Insomma gli impegni più della scorsa estate si sono incrementati e noi ne siamo felicissimi!!!!!!

Un saluto per i vostri fan e i lettori di corrieresalentino.it…

Salutiamo calorosamente il pubblico che ci ha seguito, ci segue e ci seguirà, e non dimentichiamo mai che la vittoria di questo premio è soprattutto merito vostro! Al pubblico salentino dico che quest’estate ci vedremo e ritroveremo,e  magari ci berremo un cocktail insieme, dopo esserci scatenati in uno show magari con sullo sfondo lo scenario più bello,  il vostro meraviglioso ed ineguagliabile mare!!!!!!!! Un saluto a tutti, e grazie!!!!!!!