Poca fortuna per i rappresentanti del Club Scherma Lecce impegnati lo scorso weekend sulle pedane del Pala Arrex di Jesolo (Ve) allestite per ospitare il Campionato Italiano Under 20. Alla kermesse nazionale, si sono interfacciati le migliori espressioni della scherma nazionale e, a tenere alta la bandiera del club presieduto da Sari Greco, si sono presentati – nella specialità Spada – Marco Marra, Giulio Montesardo e Chiara Spedicato.

Nella Spada maschile Marra, dopo aver battuto nel turno per i 128 Vignoli (Bologna), è stato sconfitto per 15 a 11 da Macchion (Treviso) nel turno valevole per i 64. Il cammino di Giulio Montesardo, invece, è stato eliminato al turno per i 128 da Cambursano. Nella Spada femminile, la Spedicato, dopo cinque vittorie ed una sconfitta – confezionati nel turno a gironi – è riuscita ad accedere di diritto il turno per le 128. Successivamente, è stata poi sconfitta al turno per le 64 dalla Carboni (Siena) per 15 stoccate a 12. La presidente del club leccese, Greco, analizza l’ultimo impegno affrontato in terra veneta ma si proietta già ad affilare le armi in vista di una serie ravvicinata di appuntamenti. “Nella lontanissima trasferta di Jesolo – commenta la presidente Greco – ci siamo presentati con le tre punte di diamante: Marra, Montesardo e Spedicato. Purtroppo dopo un ottimo avvio, il fattore M (mentale, nda) ha inciso particolarmente nel prosieguo delle rispettive gare. Detto ciò, l’esperienza maturata in terra veneta sarà comunque preziosa per crescita dei ragazzi. Adesso è tempo di voltare pagina, anche perché incombe la IIª Prova Interregionale di Spada del Gran Premio Assoluti in programma a Bari in questo weekend. Peraltro il mese di marzo sarà caratterizzato anche dalle trasferte di Foggia e Messina”. Nel capoluogo pugliese, saranno presenti per il Club Scherma Lecce, Nico Brindisino, Marco Marra, Marco Massari, Giulio Montesardo e Chiara Spedicato, i quali saranno diretti dal maestro Alessandro Rubino. I primi otto classificati nella gara maschile e le prime quattro della gara femminile otterranno il lasciapassare per la IIª Prova Nazionale, che si terrà a Bolzano il prossimo mese di aprile.

CONDIVIDI