È stato sorpreso in possesso di una pistola a tamburo calibro 38 e sono scattate le manette. Si tratta di Marco Murra di trentaquattro di Gallipoli, accusato di detenzione illegale di arma clandestina. 

È accaduto questa notte nella cittadina jonica, poco dopo le 22, quando una pattuglia, transitando in una zona periferica, ha sorpreso l’uomo in atteggiamento sospetto. A quel punto, sono scattate le perquisizioni personale, veicolare e del magazzino in uso all’uomo, e su uno scaffale, a due metri di altezza, i Carabinieri hanno trovato una scatola contente  una pistola a tamburo calibro 38, spagnola, con matricola abrasa, perfettamente funzionante, più quattro colpi dello stesso calibro. A quel punto, Murra ha consegnato anche una bustina con un grammo e mezzo di cocaina, un bilancino di precisione ed alcuni ritagli di cellophane. L’arma, la droga e tutto il materiale sono stati sequestrati. Il 34enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 2 =