Nuovo significativo traguardo per la città di Lecce che continua ad “esportare”  la sua immagine a livello internazionale. La prestigiosa rivista inglese Traveller, tra i mensili più importanti al mondo che si occupano di turismo, ha infatti dedicato a Lecce una doppia pagina questo mese.

Traveller  è edito da Condè Nast, major che vanta nel proprio repertorio i più rinomati magazines internazionali come Vogue, GQ, Vanity Fair e Glamour.
Nel numero di marzo, il mensile ha scelto il capoluogo salentino per la sua consueta rubrica “Where are you?”, dove ogni mese compare la foto di una città del mondo consigliata per la sua particolare bellezza o unicità, accompagnata da un articolo che ne descrive le peculiarità artistiche, architettoniche, storiche, oltre  ma senza indicare il nome e l’identità della città, che verranno poi svelate nel numero successivo.
La foto di Piazza Sant’Oronzo e dell’Anfiteatro Romano campeggiano in bella mostra nella rivista, mentre l’articolo di spalla pone l’accento sull’impronta barocca della città e su come le due opere siano vicine come ubicazione ma lontane come periodo storico di nascita.
Un ennesimo riconoscimento per la città di Lecce, che si aggiunge alla classifica di Lonely Planet e ai numerosi attestati che giungono da più parti del mondo e che pongono il capoluogo salentino  tra le mète privilegiate del turismo nazionale e internazionale. Non a caso il sindaco Paolo Perrone ha deciso di perorare una causa di fondamentale importanza per la promozione del proprio territorio: la candidatura di Lecce a capitale europea della Cultura. Il percorso è già stato avviato da tempo e coinvolge numerosi attori sociali e istituzionali.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 4 =