Foto Antonio Castelluzzo“A pochi giorni dalle primarie, il cui sorprendente risultato ancora mi emoziona, diverse cose sono cambiate. Oggi abbiamo alleanze importanti con cui poter avviare un percorso costruttivo. Il Pdl si è arricchito del contributo di tutte quelle forze territoriali e moderate, come  Regione Salento, FLI e Io Sud

, che si ispirano ai nostri stessi valori e agli ideali del centrodestra.” Lo dichiara il Sindaco di Lecce, Paolo Perrone.  “Questo, grazie soprattutto al proficuo lavoro di sintesi svolto dal mio partito, cui sono grato per gli sforzi compiuti, per ogni singolo risultato raggiunto. L’ostacolo più difficile da superare era sicuramente il conseguimento di un’intesa con Io Sud, che oggi ringrazio formalmente per aver abbattuto – in seguito alla straordinaria partecipazione al voto di domenica 26 febbraio – il veto sulla mia candidatura e, quindi, si è provveduto a siglare un’intesa che influirà sulle scelte future su tutto il territorio provinciale.  Per questo, accolgo con piacere tutti gli amici e le amiche del movimento, con cui sono pronto a concordare, d’intesa con le altre forze della coalizione, il programma per la città di Lecce per i prossimi cinque anni. Un programma che ha l’obiettivo di andare avanti sulla via che la mia amministrazione ha seguito, e quindi pienamente in linea con gli indirizzi del mio mandato.
Quello con Io Sud, come i miei concittadini certamente avranno intuito, è un accordo trasparente, fatto alla luce del sole, proiettato in avanti, avendo come priorità assoluta quella di lavorare sui progetti a favore della nostra città. L’accordo, come emerge, non coinvolge scelte strategiche e posizioni assunte in questi cinque anni dalla mia amministrazione e delle quali resto pienamente convinto, in quanto prese nell’interesse superiore della mia città. Oggi il nostro dovere è “andare sempre avanti”. 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici + 7 =