Shock nel cimitero di Squinzano, dove nella notte ignoti hanno profanato la tomba di una donna del posto, scomparsa da qualche mese. la macabra scoperta è stata effettuata in mattinata.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione locale, il raid sarebbe stato compiuto nella notte tra domenica e lunedì. ignoti, approfittando del buio, sarebbero riusciti ad entrare nel camposanto di Squinzano, per poi puntare la tomba della donna, morta dopo una lunga malattia.
La scoperta di quanto accaduto è stata fatta soltanto in mattinata, quando il custode del cimitero si è accorto che qualcuno aveva divelto la lapide in marmo della tomba, danneggiando la bara al suo interno. le indagini dei carabinieri battono tutte le piste, da quella della semplice bravata a quella che vorrebbe, dietro l’episodio, la presenza di sette sataniche.