Ha patteggiato una condanna a tre anni e quattro mesi per rapina a mano armata Dario Capone, 31enne di San Cesario. I fatti risalgono al 3 dicembre del 2011. Con un complice, Cesario Fiordiso, 28enne di San Cesario (che ha scelto di essere giudicato con rito abbreviato), avrebbe rapinato la farmacia “Eredi Cagnazzo”

, portando via il registratore di cassa contenente circa 500 euro. Pistola in pugno, si sarebbero introdotti nella farmacia minacciando la proprietaria e il suo collaboratore. Nella fuga avrebbero puntato l’arma contro lo stesso collaboratore che tentava di inseguirli e contro alcuni passanti. Il patteggiamento si è svolto davanti al gup Carlo Cazzella. L’imputato è assistito dall’avvocato Cristiano Solinas.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

7 − 5 =