Si annunciava come il match più combattuto del Girone B della South Conference del Campionato Italiano di Football a 9; così è stato ma a farne le spese, tra Patriots Bari e Salento Dragons, è stata la squadra salentina, che ha rimediato una sonora sconfitta per 26 – 6 .

Come le due precedenti partite giocate dai Dragons in questo campionato, anche quella con i Patriots si è aperta con un touchdown per i baresi pochi minuti dopo l’inizio della partita: una corsa di Marella li porta sul 6-0 ma Tane sbaglia la trasformazione da due punti. La difesa dei salentini ci mette un po’ a carburare concedendo troppo ai Patriots, che non si lasciano sfuggire il raddoppio con un passaggio di Tane a Lovecchio. 14-0. L’attacco dei Dragons, dopo molti sforzi, riesce ad accorciare le distanze con un touchdown di Quarta, ma Schirinzi centra il palo durante la trasformazione. Primo tempo che si chiude sul 14-6 . La seconda metà di gioco vede la ripresa della difesa salentina che vanifica ogni tentativo di avanzamento dell’attacco barese. Purtroppo si sa benissimo che una squadra è formata sia da difesa che di attacco, e se il regista dell’offense, il quarterback Vitale, sembra non essere proprio in partita, l’esito del match sembra già scontato. Vitale, appunto, regala ben tre intercetti alla squadra di casa, e un quarto possesso palla dopo aver perso il pallone durante una corsa. La difesa dei Dragons, ormai a corto di fiato dopo i continui turnovers, tenta l’impossibile con l’intercetto di Prete, ma l’attacco salentino non riesce a capitalizzare il nuovo possesso palla. L’attacco dei Patriots non si accontenta del risultato e aggiunge altri 12 punti al tabellino, prima con Pierucci e poi con Di Pinto portando il risultato finale sul 26-6. La fase di andata del girone B si chiude per i salentini con due sconfitte e una vittoria. Sabato 24 Marzo affronteranno nuovamente i Patriots Bari al comunale di Monteroni, match durante il quale è prevista una raccolta fondi a favore della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori.