47 kg di tritolo conservati in due sacchi di plastica: questo è quanto hanno trovato questa mattina, sull’arenile di Torre Rinalda, i Carabinieri della Stazione di Squinzano, intervenuti dopo segnalazione telefonica di un pescatore amatoriale.

L’uomo, mentre passeggiava sulla spiaggia, ha notato un sacco di plastica parzialmente occultato sotto una duna. Incuriosito, ne ha verificato il contenuto, trovando diversi panetti riportanti la scritta TNT 200 gr. Resosi conto che poteva trattarsi di materiale pericoloso, ha informato tempestivamente i Carabinieri di Squinzano, che, intervenuti sul posto insieme agli artificieri, hanno trovato il tritolo. Complessivamente sono 235 panetti da 200 grammi ciascuno per un totale di 47 kg di tritolo conservati in due sacchi di plastica. Sono in corso indagini coordinate dalla DDA di Lecce per accertare la provenienza dell’esplosivo.