Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed illecita detenzione di arma clandestina da sparo: queste sono le accuse che hanno fatto scattare le manette ai polsi di Manco Antonio, 23enne di Matino, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo, fermato dai carabinieri mentre si trovava in compagnia di un’altra persona, è stato trovato in possesso  di due grammi di eroina, già suddivisa in sei dosi, e € 50 ritenute provento dello spaccio.
Mentre durante la perquisizione domiciliare e, precisamente nel garage, veniva rinvenuta, opportunamente nascosta, una pistola a tamburo, marca estera e matricola completamente abrasa già pronta all’uso con all’interno quattro colpi calibro 7.65.
L’uomo ora si trova nel carcere di borgo San Nicola

CONDIVIDI