Qualche giorno fa aveva già tentato una truffa a Presicce, beccandosi una denuncia, ieri pomeriggio ci ha riprovato a Martano e ne ha presa un’altra. Si tratta di C.A., 54enne di Lecce, denunciato in stato di libertà, per tentata truffa.

L’uomo nella precedente occasione si era presentato da due anziani dicendo che la coppia avendo pagato in tempo il canone di abbonamento televisivo, avevano partecipato all’estrazione di un premio, una batteria di pentole. Anche questa volta, con modalità simili alle precedenti, aveva tentato di truffare sempre centottanta euro ad una coppia di coniugi. Solo che in questa occasione il premio non consisteva nelle pentole ma bensì in piatti. Ma il figlio della coppia, che ben ricordava gli articoli di giornale a carico del 54enne, ha subito sentito odore di truffa e ha allertato i Carabinieri che sono intervenuti. C.A. è quindi stato accompagnato in caserma e la sua macchina sottoposta a perquisizione. All’interno sono stati trovati i piatti che avrebbero costituito il premio. L’uomo è stato pertanto denunciato in stato di libertà, per tentata truffa