“La mobilità è un diritto di tutti i cittadini.” E’ per questo che l’Automobile Club Italia ha presentato questa mattina il progetto Aci per il sociale, una serie di iniziative per la promozione della mobilità accessibile e sostenibile.

Alla presenza degli assessori provinciali ai Trasporti e Mobilità Bruno Ciccarese ed alle Politiche sociali Filomena D’Antini, al presidente dell’Automobile Club Lecce Aurelio Filippi Filippi, al vice Prefetto di Lecce Beatrice Mariano e al delegato per i servizi sociali del Comune di Lecce Roberto Martella, è stata presentata l’iniziativa che vedrà protagonista l’istituto Antonietta De Pace nei giorni 28 e 29 maggio.
Si tratta di due giornate informative sulla mobilità sicura rivolta ai disabili e agli anziani, tenuti dai funzionari del centro studi e ricerche Aci dalle ore 9.30 alle 12.00. Per l’occasione sono previsti degli incontri con gli anziani e con i disabili, per promuovere la sensibilizzazione verso quelle fasce maggiormente a rischio sulla strada.
“Aumentare la consapevolezza di pedoni e guidatori sui rischi che si corrono è importante,” ha commentato l’assessore D’Antini, che ha poi mostrato il maniale redatto dall’Aci dedicato proprio alla mobilità delle fasce deboli.
Presenti questa mattina a Palazzo Adorno anche la dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Marcella Rucco e gli atleti Enzo Vitti (neo campione italiano Pentathlon Classe 55 paraplegici) e Carmelo Arnesano (vice campione italiano Pentathlon Classe 55 paraplegici).
“Ringraziamo tutte queste persone che si spendono per migliorare il sociale,” ha dichiarato Bruno Ciccarese, “perché grazie a loro possiamo proporre iniziative di questo genere coinvolgendo anche fasce di persone che risultano a volte più deboli rispetto ad altre.”
In occasione dell’incontro con gli anziani, il 29 maggio l’Anap metterà inoltre a disposizione una postazione mobile per il controllo gratuito dell’udito.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × due =