I rapinatori, per essere più convincenti, non hanno esitato ad esplodere un colpo di fucile in aria. E sono fuggiti con un bottino sostanzioso: ben 7mila euro. Nel mirino dei malviventi è finito il supermercato Geas di Ugento, in via del Mare.

I dipendenti e la titolare stavano ultimando le operazioni prima di chiudere l’attività commerciale, quando tre rapinatori, giunti a bordo di una Fiat Uno, hanno raggiunto il piazzale del supermercato.

All’esterno dell’esercizio hanno incrociato un dipendente che, insieme alla titolare, si trovava in auto. Forse, riconoscendo la proprietaria del supermercato, hanno puntato dritto a lei e le hanno strappato la borsetta, al cui interno era custodito l’incasso della serata. Per intimorire le vittime ed essere sicuri che non tentassero alcuna reazione, i rapinatori non hanno esitato ad esplodere una fucilata in aria, a scopo intimidatorio.

Dopo il blitz, durato pochissimi secondi, i banditi sono risaliti sull’utilitaria Fiat e si sono dileguati.

Le indagini sono affidate ai carabinieri.