Il 29 maggio uscirà in tutti i negozi di dischi e in tutti gli store digitali “Non Cambierà”, l’Ep di esordio dei salentini “Granma”. Il lavoro discografico è prodotto da Umberto Iervolino (Renga, Grignani, Alexia, Jessica Brando, ecc.) e Flavio Ibba (compositore spot Alfa, Lancia, Fastweb, Nescafè, ecc.) su etichetta Red Rose. Partendo dal Salento, la rock band ha praticamente proposto la sua musica in ogni angolo della penisola,

maturando ed impressionando concerto dopo concerto, vincendo e convincendo festival dopo festival pubblico e critica, fino ad arrivare alla registrazione di questo primo Ep. I “Granma” sono: Alfredo Quaranta (voce), Davide QbA Apollonio (basso), Andrea Martina (chitarra), Boris Stomeo (Batteria). L’Ep “Non Cambierà” conterrà 5 brani dalle sonorità ora potenti e ruvide ora morbide e sinuose. E’ un incipit dei “Granma”, un concentrato del loro estro e della loro creatività. L’omonima track 1 è sicuramente la più immediata, quella che senza compromessi ti porta immediatamente a canticchiare la sua accattivante melodia, srotolata su un muro di suono che mette subito le mani avanti e fa capire all’ascoltatore che stiamo parlando senza nessun dubbio di rock. Potenti riffs di chitarra e ritmica senza respiro di batteria per un suono mastodontico, senza mezze misure. Ma la band sa fare altro oltre che confezionare un brano facile all’ascolto, così come testimonia “Dormi e sogna”, canzone che affronta un tema scottante come quello della pedofilia, facendolo in modo chiaro ma mai pesante. Le atmosferiche melanconiche delle strofe lasciano spazio alla potenza degli incisi, quasi a testimoniare la fiducia nel futuro. La traccia 3 “Ovunque”, è una prova di maturità del gruppo che si misura con una scrittura più poetica. Il brano profuma di mare e vento, di sole d’Africa e nebbie nordiche, un viaggio quasi onirico che si adagia su una ritmica ostinatamente e volutamente ossessiva. Il suono di chiara ispirazione brit, veste una melodia che cattura all’improvviso e che trasporta altrove. Si arriva così da “Up patriots to arms”, inevitabile tributo a Franco Battiato. La cover è una riuscita operazione di smantellamento del brano originale, per tenere solo la linea vocale e ricostruirlo diversamente. Riaffiora di nuovo se ce ne fosse bisogno, l’indole spontanea e libera dei “Granma” che danno vita ad un’alchimia di matrice rock per rimodellare questo capolavoro del cantautore catenese, dove le chitarre assecondano il testo in maniera appassionante e pura. Chiude l’Ep “Non Cambierà”, “Electro Rmx”, rivisitazione in chiave elettronica del composer milanese Paolo Fedreghini, già autore del remix doppio disco di platino Handful of soul di Mario Biondi. Il brano è completamente riscritto nelle musiche, spogliandolo della sua natura e donandogli nuovo sapore. Moog acidi e secche drums dove inaspettatamente la canzone non perde un grammo del suo peso. L’uscita dell’Ep sarà promozionata dal singolo “Non Cambierà” e il relativo videoclip, diretto da Mauro Russo Calibro9, girato tra Londra e il Salento. Il cd “Non Cambierà” è promosso con il sostegno di Puglia Sounds – PO FESR Puglia 2007/2013 Asse IV.

www.granma.it

 

CONDIVIDI