Un deposito a cielo aperto di eternit. E’ quanto i carabinieri della stazione di Melissano, hanno trovato nella giornata di ieri su un terreno della zona.

 

Al termine di una serie di controlli ambientali, i militari hanno scoperto il deposito di proprietà di un 37enne, artigiano del luogo che è stato denunciato per inquinamento ambientale.

Il terreno sorge su un’area di 2000 mq ed è stato trovato colmo di eternit, materiale inerte, plastiche e guaine isolanti, oltre a scarti di cementificazioni e ristrutturazioni edili.
L’intera area è stata perciò posta sotto sequestro in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.