Due colpi falliti e un muro abbattuto. È questo il bilancio delle ultime ore.  A Porto Cesareo, i malviventi hanno preso di mira il deposito della ditta “Bianco igiene”, da dove sono riusciti ad impadronirsi di un trattore. Nella fuga, però, il mezzo si ribalta e i ladri sono costretti a battere la ritirata.

 

A bordo del mezzo pesante hanno sfondato il muro per poi scappare. Ma dopo poco il mezzo si è ribaltato su se stesso e i malviventi si sono dileguati, senza lasciare troppe tracce, a mani vuote.  Il danno è in corso di quantificazione. Il trattore è stato trovato in mattinata. Le indagini sono state avviate dai carabinieri

Anche sulla provinciale Ugento-Casarano, i malviventi sono rimasti a bocca asciutta. Non sono riusciti, infatti, a portare via niente dall’ area di servizio “I Coloni” perché, intorno alle 2.30, è scattato l’allarme collegato alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza Folgore

Foto repertorio

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 3 =