I Cantieri Teatrali Koreja di Lecce e la Cooperativa Officine Cantelmo Lecce città universitaria, hanno deciso di unire forze, competenze e spazi per promuovere il territorio attraverso la condivisione di strumenti di informazione volti a favorire la diffusione del teatro e dell’arte, la socializzazione e la cultura come strumento di promozione sociale. Le Officine Cantelmo, in passato fabbrica per la lavorazione del ferro e i Cantieri Koreja, ex fabbrica di mattoni, che rappresentavano un tassello fondamentale della vita economica leccese,

sono diventati oggi contenitori culturali e luoghi deputati allo scambio artistico e si propongono, con questo accordo, come due luoghi sempre più aperti alla città. Recandosi nelle due strutture sarà possibile avere una visione più articolata e completa della progettualità culturale leccese, con l’obiettivo comune di affrontare meglio le esigenze culturali del territorio, avvicinando il pubblico e soprattutto i giovani alle realtà teatrali ed artistiche locali ed internazionali, elaborando idee e formulando nuovi progetti e scambi. […] In questo particolare momento in cui le risorse sono in diminuzione, diventa sempre più importante costruire delle collaborazioni tra gruppi, associazioni e cooperative del territorio in un’ottica di condivisione di idee, progetti e iniziative […] oggi, infatti, le realtà culturali citadine procedono a velocità diverse, prive non soltanto di un disegno comune, ma anche di un qualsivoglia dialogo […] “Si tratta di un progetto autentico di lavoro sinergico per far crescere il nostro territorio. Una collaborazione, quella tra Koreja e Officine Cantelmo, che arricchisce culturalmente la città di Lecce e non solo, offrendo ai cittadini, soprattutto ai più giovani, spazi di aggregazione importanti”. E’ quanto afferma il presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, che, con orgoglio ed entusiasmo, sostiene il progetto delle due cooperative di offrire al territorio, lavorando insieme, un “valido strumento di crescita per tutte le persone”. “Due realtà che sono cresciute con gli anni e hanno rappresentano, come continuano a fare, poli attrattivi per i ragazzi, universitari e non, del Salento. Una collaborazione che conferisce un valore aggiunto ad entrambe le cooperative. Un valore che solo la cooperazione può dare. Soprattutto in un periodo di difficoltà economica per tutti, in cui è fondamentale lo scambio di idee e risorse per crescere. Proprio come sapientemente stanno facendo Koreja e Officine Cantelmo”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 + nove =