L’Associazione “Cultura e Oltre” di Lecce e l’Associazione “Hairesis” di Ferrara presentano a Lecce, sabato, 2 Giugno 2012, alle ore 17.30, presso la  Sala conferenze Museo Archeologico Faggiano- Via Ascanio Grandi, 58 (vicinanze Porta San Biagio) “Mistica o lussuriosa?

La determinazione delle inclinazioni naturali dell’animo secondo l’astrologia classica”.
All’incontro interverrà Massimiliano Gaetano, studioso di  Astrologia sin dall’adolescenza, Presidente dell’Associzione “Hairesis” di Ferrara.
Modera Loredana Ragosta, studiosa di  Astrologia da oltre dieci anni, Presidente dell’Associazione “Cultura E Oltre”.
“Un proverbio molto conosciuto afferma che “Signori si nasce, non si diventa!”, quasi a voler sottolineare che alcune determinate qualità che contraddistinguono la personalità di un individuo sono connaturate in essa sin dalla nascita (c.d. temperamento).
Secondo l’Astrologia Classica e Tradizionale gli impulsi, le forze e le esigenze principali e connaturati all’essere di una persona che ne orientano la psiche, l’anima e lo spirito possono essere indagate e individuate attraverso l’attento esame della carta natale.
Questo attento esame costituisce ciò che in Astrologia viene definita la determinazione delle qualità dell’Anima.
Secondo gli autori classici, l’anima vegetativa e quella sensitiva, diversamente dall’anima razionale (nella quale risiede la saggezza, la consapevolezza e la libertà di scelta) sono sottoposte alle influenze astrali e al determinismo, con la conseguente prevedibilità delle inclinazioni naturali di un determinato individuo.
L’esame di Luna e Mercurio, dell’Almuten dell’Anima e di alcune specifiche sorti permettono di poter determinare con notevole precisione le “qualità dell’Anima” di un individuo, confermando pienamente la validità dell’Astrologia come eccellente strumento di indagine e di conoscenza della realtà”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − due =