Foto Antonio CastelluzzoSono stabili le condizioni della studentessa ferita nell’attentato di Brindisi e, dopo l’intervento chirurgico al Perrino, trasferita nella stessa giornata di sabato presso il centro di rianimazione del Vito Fazzi a Lecce.

Dal bollettino di stamani emerge che “la paziente e’ in respiro spontaneo e continua la ventilazione non-invasiva, e’ vigile e collaborante. I parametri emodinamici sono stabili e gli scambi gassosi buoni. In data odierna sono stare effettuate consulenze specialistiche da parte dei chirurghi toracici, plastici ed ortopedici. La prognosi rimane tuttora riservata”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.