Sono stazionarie le condizioni di salute di Veronica, la ragazza più grave tra le cinque studentesse di Mesagne rimaste ferite nell’attentato di sabato a Brindisi. La ragazza era ricoverata in rianimazione all’ospedale Vito Fazzi di Lecce e la prognosi rimane riservata.

Negli ultimi due giorni ci sono stati lievi miglioramenti che hanno dato molto sollievo ai familiari. Veronica e’ cosciente, ha respiro autonomo e anche stamattina ha potuto parlare per pochi istanti con il padre.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici − otto =