“Siamo felici di avere conferma dall’assessore al Bilancio Pelillo di quanto noi diciamo già da mesi: ci sono tutte le condizioni affinchè il Governo Regionale proceda alla diminuzione se non all’azzeramento dei 338 milioni di euro di tasse regionali aggiuntive all’anno che sono attualmente a carico di cittadini ed aziende pugliesi”.

Il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese, commenta così le dichiarazioni rese in conferenza stampa questa mattina dall’assessore regionale pugliese al Bilancio, Michele Pelillo, ed aggiunge: “L’assessore sostiene che sarà possibile mettere mano alle tasse solo a dicembre prossimo, invece sappiamo bene che se ci fosse la volontà politica da parte del Governo regionale, quasi tutte le tasse regionali si potrebbero iniziare ad abbassare fin da subito, in sede di approvazione di assestamento e variazione al Bilancio che dovrebbe essere fatta entro fine giugno.
Come diciamo da mesi, in questo momento di grave crisi economica e di grandi sacrifici per i cittadini pugliesi, si può e si deve abbassare le tasse regionali pagate dai cittadini per avere peraltro in cambio un servizio sanitario che spesso non riesce purtroppo neanche a garantire i livelli essenziali di assistenza. Quindi a nostro avviso le tasse regionali si possono e si devono abbassare al più presto possibile, senza attendere la fine dell’anno”.