”Abbiamo perso un angelo, Melissa era bravissima e bellissima, era brava a scuola, gentile con tutti, aveva tutto”. Lo ha detto la nonna di Melissa Bassi, la sedicenne uccisa nell’attentato di Brindisi, che oggi ha partecipato alla messa per il trigesimo celebrata nel Duomo di Brindisi.

Lasciando la chiesa insieme con due zii della ragazza che hanno partecipato anche loro alla cerimonia, la nonna ha riferito che i genitori della ragazza ”si stanno rimettendo lentamente. La rabbia c’e’ sempre” ha aggiunto, riferendosi alla morte immotivata e crudele della ragazza. Alla cerimonia hanno partecipato anche alcuni compagni di scuola di Melissa e delle altre ragazze ferite e alcuni insegnanti dell’ istituto professionale Morvillo Falcone.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × tre =