Allarme bomba in due istituti di credito di Sannicola. In mattinata, una voce femminile ha avvertito della presenza di due ordigni nella filiale del Monte dei Paschi di Siena, in piazza della Repubblica, e in quella della Banca Intesa San Paolo in via Grassi. Ma era solo uno scherzo, come scopriranno i carabinieri.

Le due telefonate anonime sono giunte poco dopo mezzogiorno, gettando nel panico dipendenti e clienti, che a quell’ora affollavano gli istituti di credito.

Le due banche sono state fatte evacuare, mentre i carabinieri della compagnia di Gallipoli, insieme ai colleghi delle stazioni di Sannicola e Neviano ed agli artificieri del Comando Provinciale di Lecce, hanno eseguito i sopralluoghi, per ricercare gli eventuali ordigni.

Le ricerche, tuttavia, hanno dato esito negativo.

Sono in corso le indagini dei carabinieri, per rintracciare l’utenza dalla quale sono state effettuate le due telefonate e l’autore, o meglio, l’autrice, che rischia una denuncia per procurato allarme.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.