Continuano i ritrovamenti di marijuana a largo delle coste salentine. Questa volta sono state le unità navali del Gruppo Aeronavale di Taranto e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari impegnate nel Canale d’Otranto, durante una ricognizione a largo di Castro, a ritrovare 39 involucri contenente marijuana

pari a 60 kg. circa.
Quest’ultimo sequestro fa seguito ai rinvenimenti, di fiamme gialle  carabinieri, nei giorni scorsi, di ingenti quantitativi  di marijuana a largo della costa salentina.
Dall’inizio dell’anno, la Guardia di Finanza in Puglia ha sottoposto a sequestro, lungo le coste pugliesi, circa 4500 kg. di stupefacente e 5 natanti utilizzati dai sette scafisti arrestati per traffico internazionale di stupefacente.

E sempre nella giornata di ieri, intorno alle 10 i Carabinieri di Salve e Spongano hanno rinvenuto,  rispettivamente nelle acque di Torre Vado e Marina di Andrano, cinque panetti di marijuana contenenti, in totale circa undici chili di sostanza stupefacente. Il metodo di confezionamento e la tipologia della sostanza fanno ritenere probabile che gli involucri facciano parte dello stesso carico degli altri panetti rinvenuti nei giorni scorsi nelle stesse località ed in altre non molto distanti dai luoghi dei ritrovamenti di ieri.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × cinque =