Due furgoni portavalori della Sveviapol sono stati assaltati stamani lungo la provinciale Latiano-Brindisi da un ‘commando’ di banditi, entrati in azione nei pressi di Francavilla Fontana poco dopo le 7.

I furgoni erano partiti dalla sede centrale della sveviapol di viale Otranto a Lecce ed erano diretti agli uffici postali di Taranto, per il pagamento pensioni, e trasportavano circa 3 milioni di euro. Momenti di vero terrore per i 7 vigilantes della Svevialpol tutti della provincia di Lecce.

Si tratta di Manolo Baldassarre, Fabio Campilongo, Giuseppe Casaluci,  Andrea La Greca, Alesandro Perrone,  Alesandro Greco e Antonio Miggiano.

Per bloccare la strada ai portavalori e coprirsi la fuga, i banditi hanno anche utilizzato diverse autovetture che sono state date alle fiamme lungo il tragitto. Dopo avere bloccato i tre automezzi, i rapinatori hanno scardinato le lamiere di uno dei blindati e si sono impadroniti di parte del contenuto, plichi e denaro contante. Sono poi fuggiti a bordo di autovetture.

L’entita’ del bottino non è stato ancora quantificato, ma dovrebbe essere molto esiguo, 3mila euro in monetine. Nella zona sono stati istituiti posti di blocco da parte di polizia e carabinieri.

In seguito all’assalto ai furgoni portavalori, e’ stata temporaneamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni la statale 7 Appia nel tratto che si trova nelle vicinanze di Francavilla Fontana. Il traffico viene deviato allo svincolo per Latiano lungo la strada complanare. Sul posto e’ presente personale dell’Anas, carabinieri e polizia stradale impegnato nei rilievi del caso, nelle operazioni di pulizia del piano viabile e nel ripristino della circolazione nel più breve tempo possibile

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.