Il ministro per la Cooperazione internazionale e la gioventù, Andrea Riccardi, sta incontrando nell’Ospedale Perrino di Brindisi alcune delle studentesse della scuola Mordillo Falcone ferite nell’attentato che il 19 maggio scorso e’ costata la vita a una loro compagna, Melissa Bassi.

 

Il ministro incontra le ragazze e anche le loro famiglie. Nell’attentato furono ferite in cinque: una di loro e’ ancora ricoverata, altre tre sono state dimesse ma tornano in ospedale per frequenti controlli mentre la quinta, Veronica, la piu’ grave di tutte, e’ tuttora ricoverata nel Centro gravi ustionati di Pisa. Dopo l’incontro in ospedale, che si svolge in forma privata, il ministro andra’ a Mesagne, il paese a pochi chilometri da Brindisi, dove incontrera’ i genitori di Melissa. Anche questo incontro si svolgera’ in forma strettamente privata.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × 5 =