C’è la richiesta di archiviazione nei confronti del procedimento scaturito dall’incidente stradale in cui persero la vita Antonio Mercuri, 39enne di Sannicola e Mauro Meret, coetaneo, di Racale. L’incidente risale allo scorso 12 febbraio e si verificò sulla statale 101 nei pressi di Gallipoli.

il sostituto procuratore ha chiesto che il fascicolo venga archiviato per la sopraggiunta morte del reo senza, in questo modo, poter soddisfare le doglianze dei famigliari della vittima nei confronti dell’automobilista che procedeva contro mano. L’incidente si verificò in prossimita’ dello svincolo per Lido Conchiglie-Rivabella. Prima dell’impatto un automobilista aveva segnalato ai carabinieri che la Fiat Punto condotta da Mercuri procedeva contromano ma il tempestivo intervento dei militari non impedì che l’auto finisse contro l’Alfa Romeo 156 guidata da Meret. Secondo una ricostruzione dei fatti, la Punto si sarebbe immessa contromano sulla corsia sud della statale da uno svincolo in prossimita’ di Gallipoli da dove poi percorse un breve tratto prima di entrare in collisione con l’Alfa 156. L’ impatto fu violentissimo e i due automobilisti morirono sul colpo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − tre =