È stato sorpreso dai carabinieri di Soleto mentre prendeva da un muretto a secco, un barattolo di vetro, che conteneva  ottantacinque grammi di hashish, suddivisi in diciotto involucri, già pronti per essere venduti.

Per questo motivo sono scattate le manette ai polsi di Carlo Passeretti, ventiduenne di Sternatia, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’episodio è avvenuto ieri sera, intorno alle 22.30 circa a Sternatia.

Il giovane è  stato accompagnato presso la sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dal Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Lecce Francesca Miglietta.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − tredici =