Con la prima seduta della nuova Giunta del Comune di Galatone, svoltasi nella giornata di ieri, si è dato il via ufficiale all’operato del nuovo Sindaco Livio Nisi e della sua squadra di governo, adottando i primi provvedimenti in materia di indirizzo dell’attività di governo della città e stabilendo, con decisione

unanime, una riduzione delle indennità di funzione per Sindaco e Assessori del 20% rispetto all’importo previsto dalla direttiva in materia, con un risparmio notevole per le casse comunali.
Tale decisione, sembra sia maturata a seguito della presa d’atto della difficile situazione finanziaria in cui versa il Comune di Galatone, e che ha spinto il Primo Cittadino, in attesa dell’approvazione al Bilancio di Previsione, ad operare fin da subito dei tagli significativi alle spese dell’Amministrazione: “In un momento di grave crisi economica generale e di seria difficoltà finanziaria per gli enti locali e i Comuni” sostiene il Sindaco Nisi “è necessario che gli amministratori diano per primi un segno di attenzione e grande responsabilità ed è nostra intenzione operare fin d’ora in questa direzione; questa nostra decisone conferma quello che più volte ho ribadito in campagna elettorale, cioè che la priorità della mia Amministrazione è quella di operare costantemente nell’interesse del paese, nel segno del buon governo, della solidità, della trasparenza, della disponibilità, dell’efficienza, del servizio a favore delle necessità dei cittadini”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sette + 6 =