La Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta sulla morte di un uomo, avvenuta questa mattina all’ospedale Vito Fazzi. A causare il decesso sarebbe stata un’insufficienza respiratoria, ma ad accertarlo sara’ l’autopsia che verra’ effettuata nei prossimi giorni dal medico legale

su disposizione del sostituto procuratore Francesca Miglietta, che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, in seguito alla presentazione di una denuncia in Questura da parte dei familiari. Secondo quanto denunciato, l’uomo e’ stato accompagnato ieri pomeriggio al Pronto soccorso del nosocomio salentino, in preda ad evidenti difficolta’ respiratorie. Il paziente e’ stato visitato e poi mandato a casa, poiche’ le sue condizioni non sono state ritenute gravi ma, durante la notte, ha continuato a sentirsi male, per cui stamattina i parenti piu’ stretti hanno ritenuto di doverlo accompagnare nuovamente in ospedale, dove e’ deceduto a distanza di qualche ora dal ricovero. Il magistrato ha disposto l’acquisizione della documentazione sanitaria relativa al paziente e sta valutando la possibilita’ di iscrivere i nomi di alcuni medici nel registro degli indagati.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + 19 =