I Finanzieri della Tenenza di Maglie hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una società esercente l’attività di commercio al dettaglio di prodotti medicali via internet, constatando ricavi non dichiarati pari a complessivi 938.652 euro, a cui bisogna aggiungere IVA evasa per circa 34.493,52 euro.

Dall’esame della documentazione acquisita ai fini dell’ispezione contabile è risultato che la società, per gli anni 2008 e 2009, non ha presentato le prescritte dichiarazioni ai fini dell’IVA e delle II.DD..

Inoltre, l’attività di verifica ha consentito di constatare l’impiego, da parte della società, di 2 lavoratori in nero.

Per le violazioni in materia di lavoro è stata interessata la competente Direzione Territoriale del Lavoro per l’irrogazione delle sanzioni, che prevedono da un minimo di 1.500 ad un massimo di 12.000 euro per ogni lavoratore impiegato in nero, mentre per le violazioni in materia fiscale è stata inoltrata segnalazione all’Agenzia delle Entrate, per il successivo accertamento delle imposte evase.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro + uno =