Tragedia a San FocaÈ di tre morti per annegamento il bilancio della prima domenica dell’estate salentina. Una domenica nera, nella quale tre persone, a Otranto, San Foca e Porto Cesareo, hanno perso la vita in mare, dopo aver accusato un malore. Avevano 69, 42 e 75 anni.

La prima tragedia si è consumata in mattinata sul litorale idruntino, in una spiaggia nei pressi dei Laghi Alimini, dove è morta una 69enne di Maglie. La tragedia si è consumata in pochi istanti: un malore improvviso le ha fatto perdere conoscenza mentre faceva un bagno in mare ed è morta annegata. La vittima è Annunziata Lagioia, di 69 anni, che in mattinata aveva raggiunto con la figlia ed il marito una spiaggia del litorale idruntino, vicino ai Laghi Alimini. All’improvviso, mentre la donna era in mare, a pochi metri di distanza dalla riva, si è accasciata in acqua. A dare l’allarme, intorno alle 11, sono stati i familiari e gli altri bagnanti presenti in spiaggia, che hanno iniziato ad urlare, richiamando l’attenzione del bagnino di salvataggio.

Quando la donna è stata portata sulla terraferma, probabilmente, era già morta. I medici del 118, giunti sul posto a bordo di un’ambulanza, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della 69enne. Accorsi in spiaggia anche i Carabinieri della stazione locale ed i militari della Capitaneria di Porto.

La seconda tragedia è avvenuta nel pomeriggio, intorno alle 16.30, a San Foca, dove ha perso la vita un marimista 42enne di Melendugno, Sandro Curlante. Nonostante il mare mosso dal forte vento di tramontana e le bandiere rosse che segnalavano il pericolo, l’uomo ha sfidato le onde, tuffandosi in mare con il figlio minorenne. Anche in questo caso, a quanto pare, all’origine della tragedia ci sarebbe un malore, che lo avrebbe poi fatto annegare. Il figlio, invece, è riuscito a mettersi in salvo.

La terza ed ultima tragedia di questa domenica di morte è avvenuta pochi minuti fa a Porto Cesareo, in località Punta Prosciutto. Al momento non si conosce l’identità della persona annegata, un 75enne di Avetrana, in provincia di Taranto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci + nove =