I soldi guadagnati nel biennio 2009/2010 sarebbero entrati nelle loro tasche… “puliti puliti”. Nessuna dichiarazione dei redditi, infatti, sarebbe stata presentata al Fisco da un’azienda leccese che si occupa della vendita all’ingrosso di prodotti per l’igiene della casa. La scoperta è stata effettuata dai militari della Guardia di Finanza di Lecce, che hanno denunciato il titolare dell’azienda, segnalandolo anche all’Agenzia delle Entrate.

La verifica fiscale delle fiamme gialle, che hanno passato al setaccio i documenti dell’azienda, ha consentito di scoprire come l’azienda, per il 2009 ed il 2010, non presentando la dichiarazione dei redditi, aveva sottratto a tassazione guadagni per circa 6milioni e 350mila euro ed evaso l’IVA per altri 1milione e 300mila euro.
Il titolare dell’azienda, un 35enne leccese, è stato denunciato per le violazioni penali tributarie e segnalato all’Agenzia delle Entrate, per il recupero delle imposte e per l’applicazione delle misure cautelari sui beni patrimoniali, a garanzia del credito erariale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × uno =