Una violenta lite scoppiata per futili motivi nella notte tra padre e figlio, è degenarata con aggressione e minaccia a mano armata sia con pistola che con coltello. Per questo motivo è finito in cella, il figlio, Gianfranco Spinale, 22enne catanese, domiciliato a Casamassella, frazione di Uggiano La Chiesa

, già noto alle forze dell’ordine. Il 22enne è stato sorpreso dai carabinieri, intervenuti, mentre si allontanava dalla propria abitazione, e ha cercato, invano, di disfarsi dell’arma gettandola all’interno del fondo agricolo adiacente l’ abitazione. La pistola, un revolver marca smith & wesson a sei colpi, calibro 32, con matricola abrasa, è stata prontamente recuperata da militari.
Durante la perquisizione, i carabinieri hanno trovato quasi tutti i mobili e i suppellettili sfasciati e gettati ovunque. Il giovane ora si trova dietro le sbarre

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici + undici =