C’è una denuncia sulla morte di Maria Fiorina Vetrugno, 77enne di Squinzano, deceduta ieri mattina presso la clinica “Città di Lecce”. I famigliari dell’anziana hanno sporto denuncia e il magistrato di turno Paola Guglielmi ha disposto il trasferimento della salma presso la camera mortuaria del “Vito Fazzi”

dove nei prossimi giorni verrà eseguita l’autopsia e tutti gli accertamenti clinici del caso. L’anziana, secondo quanto riportato nella denuncia sporta presso i carabinieri di “Lecce Santa Rosa”, era stata sottoposta a Bologna ad un intervento chirurgico per poi essere trasferita presso la clinica leccese. Negli ultimi due giorni sarebbe subentrato uno stato influenzale che ha portato la Vetrugno all’improvviso decesso. Il magistrato inquirente, nelle prossime ore, disporrà il sequestro di tutte le cartelle cliniche per individuare il personale medico che ha tenuto in cura la donna. Al momento, nel registro degli indagati non è stato iscritto alcun nome.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.