Tragedia nelle campagne di Nardò, dove un uomo è morto bruciato dal fuoco che aveva acceso per bruciare le sterpaglie del suo podere. La vittima è un 78enne neretino, Egidio Manca, deceduto probabilmente dopo avere accusato un malore, forse a causa del fumo sprigionato dal rogo.

 

L’uomo si trovava nella sua campagna che si trova vicino al cimitero di Nardò, in contrada “Duca”. È stata la figlia a dare l’allarme e fare la macabra scoperta, dopo che non lo ha visto tornare all’ora di pranzo.

L’ambulanza che è arrivata sul posto non ha potuto fare niente. Ancora incerta la causa della morte, che potrebbe essere stata causata da un malore. Per risalire alla dinamica dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Nardò.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sei − quattro =