Foto Antonio Castelluzzo“Dimezzamento degli attuali deputati da 630 a 315”. E` uno degli emendamenti presentati dalla senatrice Adriana Poli Bortone inerenti le modifiche alla Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari, soppressione delle province, delle città metropolitane

e dei comuni sotto i 5.000 abitanti, nonchè perfezionamento della riforma sul federalismo fiscale. La cofondatrice di Grande Sud, inoltre, ha chiesto l`istituzione del Senato delle Autonomie con rappresentanti di secondo livello dei Comuni e delle Regioni. Tra gli altri emendamenti presentati vi è anche quello riguardante l`istituzione della Regione Salento.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.