LEQUILE – Sorpresi in auto con addosso berretti di lana, scaldacollo e guanti in gomma in piena estate, e con una pistola  a salve sotto il sedile,presunti rapinatori finiscono nei guai.

Si tratta di C.S. 36enne di Neviano e C.F. 30enne di Aradeo, denunciati a piede libero per porto di oggetti atti ad offendere. È accaduto ieri sera, quando i carabinieri di San Pietro in Lama, durante un giro di perlustrazione nei pressi del distributore di carburanti che si trova sulla SS101 Lecce-Gallipoli, nel territorio di Lequile , hanno notato una Fiat Marea, con la targa quasi illeggibile a causa del fango. Il dettaglio, l’ora prossima alla chiusura del distributore, il luogo, hanno imposto ai Carabinieri di eseguire un controllo che ha portato alla denuncia dei due uomini.

Ovviamente i due sono sprofondati nel silenzio e sono stati  accompagnati in Caserma per ulteriori accertamenti, comprese la perquisizione delle rispettive abitazioni.  Sono in corso indagini sulle  rapine messe a segno nell’ultimo periodo.

CONDIVIDI