E’ tutto pronto presso il Circolo Tennis Maglie per la partita finale dei playoff che deciderà chi, tra le due squadre pugliesi contendenti, salirà nell’olimpo della serie A1, traguardo sfuggito lo scorso anno per un soffio nella finale contro il Park Tennis Genova composto da campioni quali  Giannessi, Nilsen e Ianni.

Quest’anno, reduci da una regular season eccezionale che li ha visti primi nel proprio girone di qualificazione, i ragazzi del presidente Carlo De Iaco affronteranno il CT “H. Simmen” di Barletta, anch’esso protagonista di un campionato disputato ai massimi livelli.

L’incontro di andata della finale è terminato con un pareggio per 3 a 3 che giustifica l’equilibrio delle forze  in campo e che mantiene aperte per entrambe le squadre tutte le possibilità di vittoria.
Decisivo per il direttore sportivo magliese Antonio Baglivo sarà il completo recupero degli infortunati Francesco Piccari e Gianluca Luddi, che già domenica a Barletta, nonostante il lungo periodo di fermo, hanno dato confortanti segni di ripresa.

Grande trepidazione per l’attesa dell’evento si registra in città con le istituzioni e gli sportivi che si stringono attorno al CT Maglie per sostenere i propri atleti nella difficile impresa.

Presso gli impianti di Via Madonna di Leuca è prevista una notevole affluenza di pubblico tra tifosi barlettani e magliesi, come già domenica scorsa a Barletta, distinti per il caloroso apporto dato ai propri beniamini con cori che hanno coinvolto ed entusiasmato tutti. Da considerare l’estrema correttezza di entrambe le tifoserie e dei giocatori in campo, a conferma, peraltro, del gemellaggio esistente fra i due circoli. I supporter magliesi stanno preparando delle coreografie degne dell’avvenimento e che non potranno non coinvolgere i protagonisti in campo.

Per accogliere tutti gli appassionati per l’appuntamento di domenica presso il circolo magliese sono stati potenziati per l’occasione i servizi ricettivi di ristorazione per rendere più gradevole questa giornata di festa sportiva.
Gli incontri inizieranno alle ore 10 e l’ingresso sarà libero grazie al contributo dei numerosi sponsor.